masaniello

Volumi flussi e movimenti del denaro la chiave di volta nel betting

Volumi e flussi movimento denaro

Promozioni

L’analisi dei volumi è forse l’unico argomento che accomuna qualsiasi strategia che si rispetti e che tratti il trading sportivo o le scommesse più tradizionali.

Il compito del trader o del punter è sempre lo stesso, battere le quote del book, siano esse fornite dall’avversario in una piattaforma exchange o dal proprio bookmaker preferito.

Cosa si intende con l’espressione battere le quote?

Per vincere sul bookie o sul trader nel lungo periodo serve giocare a quote di valore e cioè comprare “back” o vendere “lay” quando il prezzo è più alto o più basso di quanto dovrebbe.

Lo studio sulla quotazione di un evento sportivo non può prescindere da una osservazione attenta dei volumi, flussi di denaro e dal quasi conseguente movimento delle odds.

Il quasi è d’obbligo in quanto il cambio quote non necessariamente ha un rapporto diretto con il flusso e la quantità scommessa sull’esito in un mercato ed i motivi possono essere diversi.

Per comprendere meglio quanto affermato bisogna riflettere sul concetto di aspettativa del bookmaker.

Prendiamo per esempio gli spread nelle quote asiatiche, quando un book quota una squadra di calcio favorita con un -1,5 con quota inferiore rispetto a un +1,5 non significa che l’aspettativa del book sia una vincita del team favorito con 2 o più goal di scarto, ma semmai spera di avere un flusso di scommesse bilanciate per entrambi i mercati tale da ottenere un profitto garantito dall’aggio impostato.

Il book, di fatto, tenta di azzerare il rischio modificando le quote a proprio piacimento con un occhio al mercato ed uno alle news di cui viene a conoscenza e basandosi anche sul peso che da al flusso proveniente da un gruppo di scommettitori “vincenti”.

Tutto questo rende particolarmente complicato capire verso dove pendono i soldi che contano.

Vista l’importanza dei flussi di denaro, gli unici a fornire pubblicamente questi dati sono le piattaforme exchange le quali per loro natura, non entrando di solito in competizione con i traders, forniscono informazioni simili a quelle che si potrebbero trovare in un qualsiasi mercato finanziario.

Vari siti trattano il volume scommesso exchange mettendo in risalto somme giocate su un determinato evento e esito con numeri e percentuali, ma attenzione questi dati sono piuttosto fuorvianti soprattutto verso quei scommettitori poco attenti o alle prime armi.

Il volume scommesso sull’esito di un match non indica una propensione verso quel risultato, ma rappresenta soltanto le somme scambiate e la propensione a farlo su quel mercato

Nel prossimo articolo spiegheremo i grafici betfair e come trarre preziose informazioni per i nostri trade vincenti, nel frattempo ci e vi auguriamo di battere le quote del book regolarmente perché solo così si avrà un guadagno costante e vedremo crescere sempre più il nostro bankroll